Carota Novella di Ispica IGP: storia, disciplinare, ricette e prezzo

Uno dei tuberi poveri che fanno parte della cucina povera, è la carota. Tuttavia, la Carota Novella di Ispica ha delle caratteristiche che l’hanno fatta arrivare ad avere una medaglia di merito della certificazione “IGP”. Scoperta negli anni del 1950 dall’agronomo di Pietro nelle coltivazioni del territorio di Ispica, presso Ragusa. Si era notato che il sapore, la colorazione, gli oli essenziali e anche i nutrienti, erano in una quantità maggiore rispetto alle altre carote.

Il terreno e il clima erano i punti di forza dello sviluppo della Carota Novella di Ispica. La semina autunnale, dove poi c’è la raccolta in primavera, permette di avere un prodotto che è diverso dagli altri. Solitamente le carote sono seminate in primavera per raccoglierle in autunno, ma si ha un sapore scarso e una diminuzione dei nutrienti. La Carota Novella di Ispica invece ha un “addormentato” invernale che le fa crescere sotto il terreno e quindi il sapore è più intenso.

Carota Novella di Ispica: storia 

La Carota Novella di Ispica è stata scoperta nel 1950 e appartiene allo stesso gruppo della carota nantese di colore rosso a forma semilunga. Nel corso della storia della sua coltivazione e commercializzazione la Carota Novella di Ispica è passata da una protezione provvisoria nazionale nel 2006, all’Indicazione Geografica Protetta (IGP) nel 2011. 

Disciplinare della Carota Novella di Ispica

Quali sono le caratteristiche della Carota Novella di Ispica IGP? Si parla di un tubero che è di forma cilindrica con una serie di radici secondarie e una centrale. Il colore è uniforme, molto arancio. La polpa particolarmente tenera senza alcuna presenza di fibre. Già questo la rende diversa. La morbidezza della Carota Novella di Ispica è un punto di forza e quindi e normale che viene amata anche per la dolcezza del sapore.

La colorazione arancia e lucida viene data dalla grande quantità di beta carotene e Sali minerali. Ci sono anche molte ricette siciliane che utilizzano la Carota Novella di Ispica anche come contorni agro dolci. Si usano spesso per la composizione di dolci e anche di canditi. Ci sono proprio delle linee guida per disciplinare la qualità della Carota Novella di Ispica IGP.

La certificazione IGP

La coltivazione della Carota Novella di Ispica avviene in pochi Comuni siciliani. Ispica è il Comune da cui prende il nome perché ci sono chilometri e chilometri di terreno che sono seminati da questa verdura. Tra l’altro, proprio in questa località, si ha la maggiore raccolta del prodotto. Gli altri Comuni che hanno una buona economia basata su questa carota sono Pazzallo, Vittoria, Acate, Ragusa, Santa Croce Camerina e Chiaramonti Gulfi.

Poi troviamo la Carota Novella di Ispica IGP anche nella provincia di Siracusa, Catania e Caltanissetta. Il motivo per qui i terreni in queste zone sono utili per la sua crescita, è perché le temperature invernali sono molto calde e il Sole esiste proprio 320 giorni all’anno. Inoltre, essendoci un ottimo sotto strato sabbioso, si regala una buona presenza di Sali minerali. Il prodotto IGP, per essere considerato tale, deve avere delle caratteristiche uniche del territorio ed è per questo che la Carota Novella di Ispica può essere prodotta solo in queste località.

Le ricette migliori della Carota Novella di Ispica

Parliamo delle ricette e anche dei prodotti che contengono la Carota Novella di Ispica. La prima è il formaggio “primo sale” a base di erbette e Carota Novella di Ispica. Si parla di un prodotto che è considerato anche uno dei principali ingredienti per dei dolci tipici siciliani che si trovano solo nel Comune di Ispica.

La sfoglia di ricotta e Carota Novella di Ispica, che viene anche considerato un cibo da strada. Ricco di nutrienti e particolarmente saporito. Il pane alle carote è un’altra ricetta dove troviamo un buon compromesso tra i sapori, ma anche con una buona profumazione di cui innamorarsi. Infine, esiste anche la parmigiana di Carota Novella di Ispica che viene arricchita di formaggi ed erbette della nostra macchia mediterranea.

Carota Novella di Ispica: acquisto e prezzo

La Carota Novella di Ispica può essere acquistata presso i supermercati più riforniti, fruttaroli, oppure online. I prezzi si aggirano intorno ai 2.40 €/3.10 € al Kg.

Lascia un commento