Estratto di Rambutan: descrizione, utilizzi in fitoterapia, benefici e controindicazioni

L’estratto di Rambutan viene ricavato dalla specie botanica Nephelium lappaceum, appartenente alla famiglia delle Sapindaceae. La specie apporta diverse proprietà benefiche all’organismo e viene ampiamente sfruttata all’interno delle formulazioni di diversi integratori alimentari coadiuvanti, alla dieta dimagrante, nella lotta all’accumulo di adipe.

Ma quali sono le caratteristiche della specie e in quale habitat si sviluppa? Quali benefici apporta l’estratto di Rambutan e quali controindicazioni presenta? Andiamo ad approfondire il tutto in questa nuova guida dedicata.

Rambutan: descrizione della pianta

Il Rambutan, sotto forma di estratto, si ricava dalla specie Nephelium lappaceum che appartiene alla famiglia delle Sapindaceae e cresce nel Sud Est Asiatico e nella sua forma letteraria tradotta significa ‘capelli o massa di capelli’ per via della sua forma. I frutti dell’albero tropicale sono chiamati Rambutan e presentano diverse proprietà, oltre ad una colorazione tipicamente tendente al rossastro.

La specie sempreverde può raggiungere altezze comprese tra i 10 e i 20 metri, mentre le foglie si presentano alterne e di forma allungata. I fiori dell’albero sono particolarmente piccoli, suddivisi in maschi o femmine grazie alla riproduzione dioici di questi alberi. Il frutto presenta diverse spine, rosse, come forma di protezione naturale. Al suo interno la polpa del Rambutan è tipicamente dolce ed è caratterizzata da un seme centrale di consistenza solida.

Benefici del frutto Rambutan

Il frutto del Rambutan è ricco di vitamine e sali minerali, tra cui la vitamina C e quella appartenente al gruppo B. Dal punto di vista benefico i suoi principi attivi possono aiutare il mantenimento del benessere del sistema nervoso, della pelle e dell’apparato muscolare. L’estratto di Rambutan viene sfruttato soprattutto in campo fitoterapico. La specie viene spesso integrata all’interno della formulazione di integratori alimentari dedicati al sostegno della perdita di peso, affiancata all’alimentazione ipocalorica, allo stile di vita sano e all’attività fisica.

All’interno della medicina popolare il Rambutan veniva sfruttato come un rimedio naturale dalle possibili proprietà analgesiche grazie alla presenza dell’acido oleico e dell’acido arachidico. Il frutto rosso viene considerata una buona fonte di antiossidanti e presenta possibili proprietà energizzanti e toniche.

Valori nutrizionali

Il Rambutan presenta poche calorie e può essere consumato anche da chi si trova alle prese con un regime alimentare ipocalorico. Ogni 100 grammi di prodotto presentano:

  • 82 kcal
  • Sodio 11 mg
  • Grassi 0.2 grammi
  • Carboidrati 21 grammi
  • Fibre 0.9 grammi
  • Potassio 42 mg
  • Zuccheri 15 grammi
  • Proteine 0.7 grammi
  • Fibre 0.9 grammi 

Come si mangia il frutto? Tecniche e consigli

Il modo migliore per mangiare il Rambutan è quello di aprire a metà il frutto, prestando attenzione alle spine, per ricavare la polpa biancastra. In fase di acquisto è importante valutare la freschezza del prodotto tramite i colori più accesi ed è necessario prestare attenzione anche alla presenza interna del seme. In campo alimentare il Rambutan viene utilizzato per preparare conserve, dolci e preparati a base di frutta o riso.

Effetti collaterali e controindicazioni

L’estratto di Rambutan non presenta particolari controindicazioni ed effetti collaterali se assunto entro i limiti giornalieri consigliati. Il seme presente al suo interno contiene un’elevata presenza di tannini e saponine che possono trasformarsi in sostanze tossiche in caso di sovradosaggio e consumi eccessivi.

Lascia un commento

Continuando la navigazione sul sito, accetti l'utilizzo dei cookie come specificato nella cookie policy, in alternativa ti invitiamo a consultare la nostra cookie policy Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi