Gorgonzola DOP: storia, valori nutrizionali, proprietà, conservazione e prezzo

L’Italia, per certi versi, la possiamo considerare la Patria di vino e di formaggi. Abbiamo una lunga lista di questi prodotti. Il Gorgonzola è un formaggio che è molto discusso per il suo sapore, lavorazione, per la muffetta e per la stagionatura. La prima volta che lo si assaggia, ci si stupisce, ma poi ci si innamora del suo sapore discordante. Nel commercio alimentare, troviamo molte imitazioni, ma solo il Gorgonzola DOP è degno di essere acquistato. Rientra nelle categorie di “formaggi erborinati”. Già qui si deve aprire una piccola parentesi, cosa significa erborinato?

L’erborinatura è un metodo molto particolare di lavorazione dei formaggi, che permette di sviluppare una serie di muffe che aiutano a velocizzare la stagionatura dei formaggi. Nel gorgonzola, la muffetta presente, riesce ad alterare e a rendere piccante il suo sapore. Si parla di chiazze di muffetta che sono blu verdine. Queste parti sono commestibili e assolutamente digeribili. Il Gorgonzola prende il nome dalla città da dove nasce, viene prodotto e che gli ha dato i “natali”.

Storia del Gorgonzola e sedi di produzione

Il formaggio Gorgonzola, dal caratteristico aspetto e profumo, si presenta come un prodotto erborinato prodotto nella provincia di Milano, Pavia, Novara dalla lavorazione del latte intero di vacca. Il Gorgonzola è classificato come il secondo formaggio al mondo di denominazione DOP a livello produttivo. A livello storico non si conosce una data certa a riguardo della nascita del Gorgonzola, ma si trovano diversi riferimenti relativi all’anno 879 e in particolar modo al XI secolo.

Il formaggio trae la sua denominazione dalla cittadina di produzione Gorgonzola, situata nei pressi di Milano, caratterizzato dalla presenza di venature di colore verde, ossia le muffe che gli conferiscono l’aroma intenso e il gusto delicato o piccante a seconda delle diverse lavorazioni. Rispetto al passato il Gorgonzola, ad oggi, viene prodotto sfruttando tecniche di lavorazione decisamente più igieniche. L’esportazione del formaggio, nei territori al di fuori dell’Italia, avvenne per la prima volta nell’Ottocento in Inghilterra. Il formaggio milanese ha ottenuto la denominazione DOP dall’Unione Europea nel 1996. 

Descrizione e tipologie del formaggio

Il Gorgonzola si presenta come un formaggio grasso a pasta cruda, ottenuto grazie alla lavorazione del latte pastorizzato dalla colorazione tipica bianca paglierino caratterizzata dalla presenza di venature verdastre, dovute alla formazione delle muffette. La muffa è resa possibile dall’aggiunta di spore di penicillium all’interno del latte, mentre la sua crosta non risulta commestibile. Il formaggio Gorgonzola si rende disponibile in commercio in due differenti tipologie:

  • Gorgonzola Dolce: dalla consistenza cremosa a pasta molle, dal retrogusto leggermente piccante.
  • Gorgonzola Piccante: a pasta semidura, dal gusto tipicamente piccante.

Gorgonzola: calorie e valori tradizionali

Il Gorgonzola ha molte calorie. Nell’immaginario comune si pensa che invece esso sia molto magro, ma non è così. Tale convinzione nasce forse dalla presenza della muffa, dove ci crede che essa vada a limitare la presenza della pasta secca, cioè della parte grassa. Invece è tutto il contrario. Proprio la muffetta presente, va ad aumentare la produzione degli oli del latte che sono quelli grassi.

In 100 grammi di Gorgonzola troviamo circa il 2.5% di carboidrati, il 26% di proteine e il 71.5% di grassi. Tralasciamo le percentuali e diciamo che in 100 grammi di Gorgonzola ci sono 355 calorie. Quindi, anche se si è golosi, meglio andarci piano. L’assunzione consigliata è di 25 grammi al giorno, per avere un buon rapporto calorico, ma senza esagerare.

Conservazione del formaggio

La conservazione in frigorifero del formaggio Gorgonzola non deve superare indicativamente i 7/14 giorni per un massimo di 3 settimane dal momento dell’acquisto. Nonostante la presenza delle muffette, visibili grazie alle sue striature verdastre, anche il Gorgonzola presenta una data di scadenza oltre la quale si rende necessario disfarsi del prodotto.

Gorgonzola: proprietà benefiche e controindicazioni

Il formaggio Gorgonzola, dal punto di vista nutrizionale, è ricco di Vitamine del gruppo B, Niacina, sali minerali (come calcio e fosforo) e vitamine. La sua assunzione moderata, nella posologia consigliata, può apportare diverse proprietà benefiche per il benessere delle funzionalità del sistema nervoso e della circolazione sanguigna. Il Gorgonzola è sconsigliato alle donne in gravidanza e in caso di deficit del sistema immunitario.

Esaltare il sapore con le noci

Ogni formaggio ha il suo abbinamento perfetto. Ci sono quelli che stanno benissimo con un cucchiaino di miele, altri che sono esaltati dalle erbe e poi troviamo il Gorgonzola che si sposa con le noci. Il sapore intenso del Gorgonzola, acutizzato anche dalla presenza della muffetta, deve avere un “qualcosa” che sia delicato, ma che spenga proprio l’intensità del sapore. Per questo le noci sono perfette. Le nocciole già non stanno più bene, perché si va a creare un contrasto di sapori eccessivi. Occorre un sapore delicato in modo che il Gorgonzola venga esaltato al massimo. Provare per credere, Gorgonzola e noci sono un matrimonio perfetto.

Ricette al Gorgonzola

Il Gorgonzola è un ingrediente perfetto per la creazione di salse per la pasta. Si lascia sciogliere il formaggio in un pentolino con un pochino d’acqua. Si aggiunge solo una foglietta di salvia in modo da limitare il sapore intenso della muffetta. Una volta che la pasta si cuoce, la si unisce e si mescola. La salsa è cremosa e molto gustosa. Per le ricette con il Gorgonzola è un ottimo ingrediente per i dolci. Tra le ricette al Gorgonzola troviamo:

  • Torta al cioccolato con Gorgonzola
  • Gelato al Gorgonzola
  • Tortelli dolci con ripieno al Gorgonzola

Facili da preparare e dai gusti che sono equilibrati in modo da avere dei dolci saporiti, ma non eccessivamente zuccherini.

Gorgonzola: prezzo al kg

Il formaggio Gorgonzola, in entrambe le sue varianti dolci e piccanti, può essere acquistato presso qualsiasi supermercato e alimentari, oppure attraverso gli shop online. Il prezzo varia a seconda del peso e della marca aziendale. Il Gorgonzola DOP dolce varia dai 6,57 € – 21,90 € al Kg, mentre il Gorgonzola DOP piccante si attesta sui 22,30 € al Kg.

Lascia un commento

Continuando la navigazione sul sito, accetti l'utilizzo dei cookie come specificato nella cookie policy, in alternativa ti invitiamo a consultare la nostra cookie policy Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi