Limone Costa d’Amalfi: caratteristiche, storia, utilizzi e prezzo

Se cerchi un limone dalle caratteristiche esclusive, famoso, e magari perfino a indicazione geografica protetta, allora il Limone Costa d’Amalfi è il frutto che fa per te. Il limone costa d’Amalfi, anche chiamato Sfusato Amalfitano, viene coltivato lungo la costiera amalfitana, ovvero da Amalfi ad Albori.

Qui cresce ben esposto al sole, riparato dai monti Lattari, che fanno da schermo contro i venti freddi dei paesi nordici, godendo di un clima mite per tutto il periodo di fioritura. La particolarità che più lo caratterizza, è che si tratta di un limone sfusato, con una buccia di spessore medio e una polpa succosa moderatamente acida. Questo limone è differente dalla varietà delle vicina area sorrentina, nonostante vi sia effettiva vicinanza geografica.

Le caratteristiche del limone amalfitano

Il limone costa d’Amalfi anche chiamato limone Sfusato, ha una buccia di medio spessore di colore giallo chiaro. Deve il nome “Sfusato” alla sua forma, ovvero una forma affusolata. Viene coltivato essenzialmente nella zona lungo la costiera amalfitana, e nello specifico nei comuni di Amalfi, Atrani, Cetara, Conca dei Marini, Positani, Praiano, Ravello, Raito, Vietri sul Mare, e Albori. Qui la pianta ritrova l’esposizione e il clima ideale per una crescita rigorosa.

Viene coltivato su terrazzamenti, e le piante sono coperte da reti ombreggianti. Grazie al fenomeno di polimorfismo, la raccolta di questi limoni è possibile più volte l’anno, specificatamente nel periodo che corre tra l’inizio della primavera e metà estate, ovvero da marzo alla fine di luglio. È possibile avere frutti anche nei mesi di agosto e settembre, e in alcuni casi anche in ottobre, ma le piante non sono nel loro pieno vigore, e quindi non saranno conservate pienamente le caratteristiche di pregio dei limoni amalfitani. Il profumo del limone deriva principalmente dalla buccia, e dalla sua ricchezza di oli essenziali e terpeni. È un profumo intenso quello del limone Sfusato, con note leggermente acidule.

Limone costa d’Amalfi: cenni storici

Il limone in questa zona fu introdotto durante le conquiste arabe. Si affermò nella zona amalfitana durante il periodo di lotta contro la malattia scorbuto, poiché questo frutto era particolarmente ricco di vitamina C e poteva essere un valido alleato nella lotta contro la malattia. Intorno al 1800 si cominciarono a commercializzare i limoni amalfitani anche all’estero, soprattutto nei paesi nord-europei. Nel 1900 cominciano le esportazioni di Limoni amalfitani anche in america. Questi venivano organizzati con grosse spedizioni documentate via mare insieme ad altri agrumi.

Limone costa d’Amalfi: utilizzo in cucina

Le caratteristiche di questo limone ne permettono un largo e creativo uso in cucina. La buccia, per esempio, intensamente profumata e di spessore medio, può essere utilizzata come scorza per la preparazione di dolci o il condimento di pesce. La polpa succosa e la quasi totale assenza di semi fa sì che il suo succo sia utilizzato non solo per arricchire spremute, o per preparare limonate, ma anche per preparare salse di accompagnamento delle portate, e per condire piatti e insalate.

Inoltre, nell’area amalfitana dove viene prodotto, viene spesso servito al naturale, oppure diventa una componente importante oltre che essenziale di piatti a base di crostacei e frutti di mare. Infine viene utilizzato per la preparazione di liquori, come il celebre limoncello, preparato con bucce di limone costa d’Amalfi infuse nell’alcool purissimo.

Acquisto e prezzo del Limone costa d’Amalfi

Il Limone costa d’Amalfi può essere acquistato presso i supermercati più riforniti, negozi di frutta e verdura, direttamente dai produttori oppure attraverso gli store digitali. Il prezzo medio del Limone costa d’Amalfi si aggira intorno ai 2,50 euro al Kg.

Lascia un commento

Continuando la navigazione sul sito, accetti l'utilizzo dei cookie come specificato nella cookie policy, in alternativa ti invitiamo a consultare la nostra cookie policy Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi