Acido ialuronico: che cos’è? Come funziona? Tipologie e proprietà cosmetiche

Il nostro corpo produce, consuma e sintetizza perennemente molecole di acido ialuronico, presenti principalmente nei tessuti connettivi. Intorno ai trent’anni però, la quantità di acido ialuronico prodotto e sintetizzato dal nostro organismo inizia poco per volta a diminuire. Si riduce infatti, la capacità della pelle di mantenere costante il livello di idratazione.

Per questo motivo può essere utile utilizzare dei prodotti di cosmetica, su consiglio di un esperto, da applicare sulla pelle che contengano acido ialuronico e altre sostanze con possibile azione nutriente e idratante per la pelle. Scopriamo insieme coma funziona l’acido ialuronico, che tipologie esistono e quali sono le sue possibili proprietà cosmetiche.

Leggi tutto

Biotina: che cos’è? A cosa serve? Proprietà e possibili controindicazioni

La biotina denominata anche Coenzima R, vitamina H, B7, B8 è una vitamina che appartiene al gruppo B, tra le meno conosciute e che il nostro organismo non sembra essere in grado di sintetizzare spontaneamente.

Infatti, il nostro corpo può immagazzinare la biotina mediante l’assunzione di alimenti che la contengono, sia di origine animale che vegetale. I suoi possibili effetti benefici sembrano essere maggiormente visibili su pelle e capelli. Scopriamo insieme quali sono le principali caratteristiche, le proprietà, i possibili effetti benefici ed eventuali controindicazioni.

Leggi tutto

Berberina: che cos’è? Come funziona? Possibili effetti benefici e controindicazioni

La berberina è una pianta che ha origini sud americane, ma cresce spontaneamente nelle zone dell’Africa settentrionale. La pianta appartiene alla famiglia delle Berbidaceae, e nei secoli passati veniva utilizzata come possibile rimedio naturale in presenza di infezioni, batteri, virus e disturbi gastrointestinali, specialmente nella medicina cinese.

Dai numerosi studi scientifici che sono stati condotti per conoscere le proprietà e i possibili effetti benefici di questa pianta, sembrano essere state evidenziate possibili proprietà antimicrobiche verso tantissime specie batteriche, fungine e di protozoi.

La berberina inoltre, sembra essere particolarmente efficace assunta come coadiuvante di specifici trattamenti farmacologici, per aiutare a contrastare forme aggressive di diarrea e in caso di parassiti intestinali. Scopriamo insieme quali sono le caratteristiche di questa pianta e che tipo di possibili controindicazioni può avere.

Leggi tutto

Borragine: proprietà e possibili effetti benefici, modalità di utilizzo e controindicazioni

Tra le numerose erbe commestibili presenti in natura troviamo la borragine, una pianta che si caratterizza per il colore blu viola dei suoi fiori e che può essere utilizzata sotto forma di tisana, olio e perle. L’utilizzo di questa pianta sembra avere dei possibili effetti benefici sul nostro organismo ma anche delle possibili controindicazioni. Andiamo a vedere nel dettaglio quali possono essere le proprietà e le modalità di utilizzo della borragine in cucina e in cosmetica.

Leggi tutto

Glucomannano: proprietà, modalità di utilizzo e possibili controindicazioni

Il glucomannano è un ingrediente che viene utilizzato sotto forma di integratore alimentare che può aiutare coloro che seguono regimi alimentari finalizzati al dimagrimento e a regolarizzare il transito intestinale. L’utilizzo di questo principio attivo, contenuto anche in molti alimenti, viene consigliato come coadiuvante di regimi ipocalorici, in affiancamento laddove necessario delle terapie farmacologiche prescritte dal medico.

Si tratta di uno zucchero a lunga catena che viene estratto da una pianta di origini asiatiche, molto utilizzato nella cucina orientale. La sua struttura chimica presenta una serie di zuccheri semplici, glucosio e mannosio, ma ciò nonostante possiede un bassissimo valore energetico. Infatti, si comporta come una normale fibra alimentare perché il nostro organismo non è in grado di produrre enzimi necessari alla sua digestione.

Leggi tutto

Ginkgo Biloba: proprietà e possibili effetti benefici, modalità di utilizzo e controindicazioni

Il Ginkgo biloba è un albero molto diffuso in Cina e Giappone, diventato famoso per via dei suoi possibili effetti benefici che sembra essere in grado di rilasciare attraverso il suo estratto, sul nostro organismo. In particolare, l’estratto di questa pianta viene utilizzato sotto forma di tisana o di integratore naturale per aiutare a contrastare i disturbi della memoria. Scopriamo insieme quali sono le proprietà di questa pianta, come utilizzarla e quali controindicazioni può avere.

Leggi tutto

Rusco: proprietà e possibili effetti benefici, modalità di utilizzo e controindicazioni

Il rusco è anche conosciuto con il comune nome di “pungitopo”, una pianta tipica della macchia mediterranea europea. Nell’epoca medioevale veniva già utilizzata per le sue presunte proprietà benefiche e diuretiche. Il pungitopo sembra essere un utile rimedio naturale da potere affiancare alle necessarie terapie farmacologiche prescritte del medico, in caso di problemi di microcircolazione.

In particolare modo, il rusco può aiutare a contrastare inestetismi come la cellulite, emorroidi e ristagni di liquidi. La sua presunta azione vaso-costrittiva, vaso-protettrice e antinfiammatoria naturale, per via della presenza dei flavonoidi contenuti al suo interno, può essere un valido sostegno per coloro che soffrono di fragilità capillare. Scopriamo insieme quali sono le proprietà, i possibili effetti benefici e controindicazioni di questa pianta.

Leggi tutto

Arnica: cos’è? A cosa serve? Possibili benefici e controindicazioni

L’arnica montana è uno tra i rimedi naturali più utilizzati in presenza di disturbi legati alla pelle e alle articolazioni in associazione, laddove necessario, alle dovute terapie farmacologiche prescritte dal medico. Grazie alle numerose proprietà che le vengono attribuite, può essere utile per un utilizzo topico sotto forma di pomata, olio, in caso di eventi traumatici, contusioni e reumatismi.

Scopriamo insieme come utilizzare l’arnica, quali sono le principali caratteristiche di questa pianta, che tipo di possibili effetti benefici può avere sul nostro organismo e che genere di controindicazioni si possono manifestare.

Leggi tutto

Centella asiatica: cos’è? Quali possono essere i possibili benefici e le eventuali controindicazioni?

La centella asiatica è una pianta che viene largamente utilizzata come rimedio naturale e ingrediente di numerose formulazioni per uso cosmetico ma anche di integratori alimentari da assumere su consiglio medico, in associazione a terapie farmacologiche e regimi alimentari finalizzati al dimagrimento.

Questa pianta cresce nelle zone umide e tropicali dell’India e del Sud America, possiede dei fiori di colore viola e nelle foglie è contenuto tutto il suo principio attivo, le “saponine triterpeniche”, che possono essere utili per aiutare a migliorare la circolazione sanguigna e per aiutare a stimolare la sintesi del collagene, necessaria per il benessere dei tessuti.

La centella asiatica è anche conosciuta con il nome di “erba della tigre”, in quanto la storia racconta che questi animali la utilizzassero per medicare le ferite. La centella è anche ricca di polifenoli e olio essenziale con possibili effetti benefici sul nostro organismo. Scopriamo insieme come utilizzarla e che controindicazioni può avere.

Leggi tutto

Biotina: che cos’è? A cosa serve? Possibili effetti benefici e controindicazioni

La biotina è una vitamina idrosolubile che venne scoperta nel 1931, molto importante per il nostro corpo in quanto la sua azione all’interno dell’organismo può aiutare a contribuire al funzionamento di numerosi processi. In medicina è conosciuta per i suoi possibili effetti benefici che può rilasciare sulla pelle, unghie e capelli ma anche per la sua possibile azione benefica sul sistema nervoso. Scopriamo insieme quali sono le sue presunte proprietà, quali possibili effetti benefici o controindicazioni può avere e come assumerla.

Leggi tutto